I promotori

Storica realtà del quartiere attiva sin dagli anni ’70, il Comitato di Quartiere è un associazione di volontari che si occupano della cura, tutela e valorizzazione del quartiere. Innumerevoli sono i progetti promossi e avviati: dal progetto di manutenzione del Parco Sangalli al Mercato Contadino, dal corso per facilitatori interculturali allo sportello per il diritto alla casa, dalla festa della liberazione al progetto di ri-progettazione del Cinema Impero.

 


Associazione che promuove la tutela e la valorizzazione del territorio del Comprensorio Archeologico Ad Duas Lauros in cui Tor Pignattara è iscritta. È impegnata nella costruzione dell’Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros, progetto partecipativo di presa in carico del territorio per tutelare e valorizzare l’enorme patrimonio ambientale, culturale, sociale, umano, interculturale del territorio.

 


S.Po.T – Scuola Popolare di Tor Pignattara è un presidio didattico e formativo popolare, permanente, progettuale e autofinanziato, che ha come finalità la trasmissione e la promozione di percorsi di conoscenza e di valorizzazione del territorio nel Municipio V di Roma.
Obiettivo della scuola è offrire strumenti teorici e pratici per individuare risorse e avviare processi di progettualità partecipata, per valorizzare e promuovere il territorio, secondo bisogni e idee espressi dalla comunità. Non solo didattica e formazione, quindi, ma anche luogo per intercettare le nuove energie/professionalità presenti nella comunità territoriale.


L’associazione culturale Bianco e Nero si costituisce nel 2012 con l’obiettivo principale di contribuire a rendere la cultura e la creatività parte essenziale delle strategie di crescita sociale ed economica del territorio del Municipio V di Roma.
L’Associazione, oltre a collaborare con le associazioni, gli enti e le realtà attive sul territorio, ha ideato e realizzato KarawanFest, progetto nato con l’obiettivo di riaccendere la luce e la magia dello schermo cinematografico in un quartiere che ne è orfano da oltre trent’anni.


Trasparenza

Il progetto 90 volte Tor Pignattara è realizzato grazie all’impegno delle singole associazioni promotrici del progetto e non ha ricevuto fondi da Enti o Istituzioni pubbliche.
Gli eventuali patrocini che verranno concessi saranno rigorosamente a titolo gratuito.
L’attività di coordinamento e promozione viene quindi svolta a titolo gratuito e volontario.
Le associazioni che hanno deciso di aderire non hanno obbligo alcuno di versare fondi o contributi ai promotori.